Tornata!

( tempo di lettura 2 minuti )

Dunque, eccomi di ritorno, l’è dura assai…. nebbia freddo e pioggia, dopo una settimana di sole caldo e clima asciutto, che tragedia!

Che dire, il mar Rosso è spettacolare, se si ama il mare. Se il mare non interessa lasciate stare e andate a Jesolo… che non è una banalità, dato che molta gente non mette piede in mare!

Io e mio padre abbiamo trascorso 7 bellissimi e rilassantissimi giorni di sole e bagni. Metà delle ore di luce le ho spese a fare snorkeling e a guardare i pesci e la barriera corallina, l’altra metà al sole a leggere (3 libri in 6 giorni..!) .

Nuotare nel mar rosso è emozionante, centinaia di pesci coloratissimi ti girano intorno senza timore, e sono uno più bello dell’altro…è un’esperienza che non si riesce a descrivere, io una cosa così non l’avevo mai vista. Abbiamo fatto centinaia di foto subaquee, però non sono venute proprio benissimo… poi abbiamo anche incontrato più volte una murena e l’abbiamo filmata, vediamo se ora riesco a scaricare il filmino.

Dal punto di vista alimentare non ho avuto nessun problema, frutta e verdura erano presenti in abbondanza, anche se non c’era grande varietà e non c’era frutta tropicale come speravo (in effetti ha senso, eravamo in zona desertica). I datteri freschi, quelli sì c’erano ed erano buoni assai! Io non mi sono fatta problemi e ho mangiato sia frutta che verdura, e sono stata bene. Lo stesso mio padre, che ha praticamente fatto dieta vegan anche lui, dato che non si fidava di mangiare prodotti animali, e credo che siamo stati gli unici a non incappare nella maledizione di Tutankamon, mentre sentivamo molta altra gente vittima di sgradevoli mal di pancia e dissenterie (ma vedeste cosa non si mangiavano!).

Qui sotto, nell’ordine: il pesce chirurgo, una damigella sulfurea, i coloratissimi pesci pappagallo, la murena (1,5 mt!)

pict0036.JPG pict0088.JPG pict0090.JPG pict0105.JPG

Spread the love

Navigazione articolo

  • FACCHINETTI

    SARA, BENTORNATA….
    TI CAPISCO , IO SONO STATA 3 VOLTE IN MAR ROSSO E ME NE SONO INNAMORATA PIU’ DELLA VITA SOTT’ACQUA CHE DI QUELLA SOPRA L’ACQUA!!!!!!!
    TU DOVE ERI ..???? A SHARM , HURGADA O MARSA ALAM?????
    IO SONO STATA IN TUTTI TRE E PREFERISCO AMRSA ALAM … MOLTO PIU’ ” SELVAGGIA”.

    HAI VISTO CHE FREDDO….USA TANTO OLIO SE NO LA TUA ABBRONZATURA SE NE VA NELLO SCARICO DELLA DOCCIA……

    OGGI COMPIE 5 ANNI IL MIO OMETTO E PREPARERO’ LA TUA TORTA AL CIOCCOLATO….

    P.S. ( anche io non ho mai preso la dissenteria….io facevo le scommesse su chi venisse colpito guardando cosa aveva nel piatto la gente) io ho mangiato anche tanto riso iscondito…..

  • Doni

    Davvero? Davvero la dissenteria dipende da cosa mangiavano? Ma cose cotte? Cose vendute per la strada da venditori ambulanti o cose del genere per esempio? Sono curiosa, mi potreste spiegare tutt’e due cosa vedevate mangiare da questa gente? Grazie!

  • sara

    Facchinetti, io sono stata a Sharm, era la prima volta in Egitto. Mai l’avrei immaginato così il mare..! La mia abbronzatura mi piaceee… voglio che resti 😀 a luglio ero bianca come un cencio.

    Doni, io li vedevo mangiare un sacco di carne, roba fritta e poi i dolci con creme strane… era il cibo del resort, non certo dei venditori ambulanti, ma gli ospiti davvero si riempivano i piatti senza ritegno. Mio padre è onnivoro ma i prodotti animali non li ha toccati, non si fidava, e manco i dolci. Risultato, noi frutta e verdura (che tutti dicono di non mangiare crude…) e siamo stati perfettamente, gli altri ogni sorta di porcheria, e si son beccati la dissenteria!

  • FACCHINETTI

    Sara se tu pensi che a Marsa Alam e’ 100 volte piu’ selvaggio il mare , Sharm e’ molto turistica e anche la barriera rispietto a Marsa Alam e’ piu’ povera proprio x la quantita’ di gente che ci passa.
    io ho visto a 30 cm le tartarughe marine e il dugongo. Un’esperienza piu’ bella non la ho mai fatta … neanche ai caraibi e in Indonesia……
    comunque x il mangiare ti appoggio…. io e mio figlio dieta vegetariana e riso.
    Mio marito di tutto e di piu’….
    risultato: lui a letto x 3 gg e noi in spiaggia!!!!!!

  • FACCHINETTI

    doni, purtroppo anche qui siamo vittima dei luoghi comuni e cioe’ : non amngiare roba cruda in Egitto!!!!!!!!!!!!!!!!!! Logico carne e pesce ma NON verdura e frutta!!!!!!!!!!!!!!!!
    comunque anche solo le spezie e l’acqua con cui vengono preparate le pietanze provocano problemi intestinali.

    un’altro punto dolente e’ lo sbalzo termico dei locali condizionati e l’esterno… troppi gradi di differenza…..io mi porto sempre una camicia di jeans che tolgo e metto in continuazione.

    RICORDIAMO SEMPRE CHE L’INTESTINO E’ IL L’ORGANO DA DOVE PARTE TUTTO IL NS SISTEMA IMMUNITARIO.. E SE CE’ UN PROBLEMA E’ IL PRIMO CHE CI MANDA IL SEGNALE –

  • sara

    grazie delle info Facchinetti! Per me appunto era la prima volta, ma mio padre – ormai un veterano di Sharm – stava raccogliendo informazioni per cambiare e allontanarsi da quel casino, quindi gli riferirò quanto mi dici. Non posso credere che hai visto le tartarughe e il dugongo, non so che avrei dato per vederli!!!