Robin Hood?

( tempo di lettura 3 minuti )


In campagna mi sono divertita un sacco, con la mia amica Laura. L’ho costretta ad accompagnarmi all’inagurazione di un agriturismo, all’evento c’erano anche il mio capo, l’assessore e il sindaco del paese, un bravissimo gruppo di ragazzi che faceva musica dal vivo, un buffet gigante, un sacco di frutta, un sole splendido, un miliardo di zanzare tigre, e un gruppo di arceri.
Io e Laura ci siamo date al tiro con l’arco, ho deciso che avrò un futuro come Robin Hood. Dopo alcuni tentativi sono riuscita a centrare il cerchio giallo più interno al tabellone, e comunque non ho mai mancato il bersaglio.
Laura ora è molto preoccupata.
Lei è stata la mia prima compagna di banco alle elementari, la primissima persona che conobbi quando entrai in classe ben… uhm… 28 anni fa! Santo cielo…
Beh, lei dice che sono strana, e che va sempre a finire che la coinvolgo in cose strane. Nell’arco della nostra amicizia l’ho coinvolta, tra le tante cose, con gli scout, con la danza moderna quando avevamo 12 anni, con la corsa invernale alle 5 del mattino con -5 gradi, quest’anno col corso di danza funky (che poi ho abbandonato) e oggi mi ha guardata e ha detto NO, il corso di tiro con l’arco te lo scordi!
Vedremo, io mi sono divertita 🙂
Oggi pomeriggio quando mi è venuta a prendere mi ha trovata impegnata a preparare un pentolone di tè per il mio fungo kombucha, mi ha guardata perplessa e mi ha detto che le ricordavo la fattucchiera Amelia nemica di Paperon de Paperoni…

In compenso, Laura mi ha portato delle foto che non ricordavo esistessero: quelle del nostro saggio di danza moderna all’età di 13 anni. Avevo completamente rimosso questo evento traumatico, mi sono rivista con una tutina rossa e una orribile gonnellina a pois mentre mi esibivo in un assurdo balletto (la musica, lo ricordo, era Careless Whisper degli Wham). Eravamo TUTTE bruttissime, sfigatissime, con acconciature cotonate anni ’80, io ho un ricordo tremendo di quegli anni. E’ stato buffo rivedermi, ma non tornerei indietro per tutto l’oro del mondo. Ero davvero tanto, tanto timida e tanto sfigata.
Poi abbiamo parlato di ricordi delle elementari, Laura ricorda un sacco di cose delle quali io non ho affatto memoria.
Ad esempio, lei ricorda che quando veniva a giocare a casa mia, mia mamma ci dava solo la frutta come merenda, mentre la mamma dell’altra nostra amica le dava il pane con la nutella (ecco perchè Laura veniva poco da me….), e che si ricorda di me sempre con una mela o una arancia a merenda a scuola. Io non lo ricordavo, ma direi che tutto quadra. Mia madre era ipersalutista in quegli anni.
Strano che per reazione non sia diventata una sostenitrice di Mc Donalds!

Spread the love
  • Penelope

    Ma che bel colorito che hai Sara!!
    Ma è perchè stai al sole o è il tuo colorito naturale??

    Che bellezza!!;-)

  • sara

    grazie!! Beh in questo periodo lavoro coi bimbi in fattoria e prendo il sole, comunque la mia alimentazione contribuisce moltissimo al colorito, poco ma sicuro!