Riprendere

( tempo di lettura 1 minuti )

Riprendere a mangiare è molto più difficile che digiunare, poco ma sicuro. Oggi ho mangiato troppo, lo sento.
A pranzo insalata con lattuga, 1/4 di avocado, peperone, cetriolo, pomodori, 5 olive, fave e piselli, con crackers di semi di lino. Era una ciotolina, non tanta, ma sia i crackers che le fave erano di troppo. Più tardi due manciate di ciliegie, e poi una macedonia che mi ha preparato Jason. Non sembrerà molto ma dopo 18 giorni di digiuno sarebbe meglio andarci più piano. Inoltre in serata ho mangiato ancora 3 o 4 baccelli di fave (ma che buone, appena raccolte dal campo!!), e più tardi 4 albicocche. Ho la pancia troppo gonfia e non va bene.
Per domani ho un ananas, maturo al punto giusto, e farò in modo che mi basti per la giornata.
Oggi sono ritornata da Alfio con Jason, e abbiamo fatto un po’ di foto. Le prime foto post digiuno. Le pubblicherò non appena Blogspot mi concederà il lusso di postarle, oggi non pare sia possibile.
Domattina provo ad andare a correre. Vediamo come va, ma non mi voglio sforzare.

Spread the love