Per essere in Inghilterra

( tempo di lettura 2 minuti )

Per essere in Inghilterra é una giornata caldissima, siamo arrivati a 30 gradi e la gente moriva di caldo. Mi sono svegliata verso le 9.00, ed alzata alle 10.00. Per colazione Jason ha preparato insalata di mela, arancia, kiwi e banana.Dopo poco siamo andati nella vicina Peterborough, dove abbiamo fatto una sostanziosissima spesa (e costosissima), e considerato che siamo in vacanza ho voluto strafare e ho preso 3 manghi, che adoro, olive verdi e nere, e poi aglio, perché tanto non devo avere a che fare con clienti e colleghi.Mentre eravamo fuori ho mangiato 2 banane, olive e pomodorini, datteri giganti farciti con noci brasiliane.Una volta a casa ho preparato insalata di avocado, pomodori secchi, cipollotto, olive, spinaci baby. Come dessert 4 fragole ed un grappolino di uva bianca.Mi sono offerta di cucinare per la mamma di Jason e le ho preparato pasta coi broccoli e pomodorini secchi. Ammetto che una parte di me si sarebbe lanciata sul piatto di pasta, peró poi ho mangiato una banana e tutto é passato.Siccome oggi non abbiamo la TV in casa, abbiamo trascorso la serata chiacchierando e componendo un puzzle, molto rilassante e piacevole.

Spread the love