Pausa

( tempo di lettura 1 minuti )

Sono felice che domani sia festa, e che non debba andare a lavorare. Ho il desiderio di stare tranquilla e di coccolarmi un po’.
Oggi sono scossa, perchè ho visto un amico soffrire terribilmente, un amico al quale voglio tanto bene, straziato da un forte dolore, e mentre mi abbracciava stritolandomi un pò non so cosa avrei fatto per poter alleggerire la sua anima, per fermare un pò le sue lacrime… e invece sono rimasta ammutolita e non c’era niente che riuscissi a dirgli.
Ed ora mi sento un po’ stordita, la mente poco lucida, e per tirarmi su ho acquistato uno spremiagrumi, e 4 kg di arance biologiche, e stasera mi ubriaco di canzoni di Guccini, spremuta e conforto, per fortuna una persona speciale me ne ha mandata una dose perpetua da utilizzare per tutti i momenti difficili.
I am lucky.
🙂

Spread the love
  • piperita/forumpromiseland

    beh, io ti dico volentieri gli affari miai, perchè capisco che in questo momenti tu abbia bisogno di confrontarti, per capire meglio…
    quindi ti scrivo, anche se non ci conosciamo.
    io penso di vivere una relazione, da 4 anni, in cui il mio lui è davvero geloso e bisognoso di attenzioni continue (tipo: mi scordo di chiamarlo e comincia la lagna “ecco, non mi pensi, non mi vuoi bene…”). però lo vedo molto indipendente da me. non so, mi sneto più dipendente io, che ho bisogno della sua approvazione, dei suoi consigli, del suo appoggio. forse gelosia e bisogno di attenzioni nn sono proprio dipendenza… non so, anche io non ho proprio le idee chiare. però, si, chi come me deve fare i conti con gli atteggiamenti che ti ho descruitto sopra fa fatica, molta fatica. ma la fatica è anche il bello dell’amore
    dico stupidate?
    boh
    ho voluto dare il mio contributo, come “ricambio” dell’energia che mi trasmetti quando ti leggo
    ciao da piperita
    aspetto la newsletter 🙂

  • Anonimo

    L’amore deve partire dall’individuo… e poi condiviso con un altra persona…

    E’ giustissimo quel che dici sara, riempire i propri vuoti attreaverso un altra persona è sbagliato e distruttivo… noi l’abbiamo passato sulla nostra pelle e abbiamo capito la lezione. Ora che fare? siamo dentro un bosco buio… non dobbiamo perderci nella paura ma imparare a capere da soli la bellezza.. impararea camminare da soli in questo bosco… una volta fatto questo vedremo… riusciremo a vedere la bellezza della foresta… la bellezza di un albero, di un gatto selvatico, di un’aquila…
    E dopo che si è riusciti a camminare da soli allora si può tenere per mano un’altra persona… e condividere le proprie gioie con lui… condividere la bellezza con lui…

    Così…questo è il coronamento dell’amore… due persone che hanno capito che la felicità viene prima del nostro cuore…dal nostro interno… e poi dopo condiviso col partner…

    Per questo di vive..per questo siamo al mondo.. per trovare la felicità dentro di noi… e assaporala assieme a qualcino…

    un abbraccio

    Il dragone bianco

  • lia

    Ciao Sara!
    Ci sono passata, sono d’accordo anch’io che il nostro partner non può colmare il vuoto che (inevitabilmente) ci portiamo dentro…può solo farci il meraviglioso regalo di amarci nel presente, come siamo e proprio perchè siamo così, con tutta la nostra storia e tutte le nostre paturnie. Il che implica anche rispetto dei tempi e modi dell’altro, mentre la gelosia e il bisogno ossessivo della presenza fisica lo escludono. Io ho deciso di non fare o subire mai più pignoramenti affettivi e di gioire dei doni, di ricambiarli con altrettanta gioia, senza fare i conti di chi dà cosa a chi… Sono molto più felice da quando ho capito che il possesso esclude l’amore vero, quello che voglio dare e ricevere. Però…non capisco perchè non dovresti essere più “bisognosa d’affetto”… forse intendi dire “bisognosa di conferme continue” (che poi inevitabilmente sono superficiali, vero?), ma l’affetto, per carità, dallo e chiedilo sempre, è meraviglioso amare ed essere amati! Non pensare di doverti costruire una corazza, lasciala alle tartarughe!!!
    In quanto al corso di cucito ti assicuro che da moltissima soddisfazione farsi le cose da sè, io faccio anche le borse e mi ci diverto moltissimo. L’unico guaio è che poi le amiche le chiedono in regalo…. fosse x loro passerei il tempo a cucire!
    un abbraccio enorme, non sai quanto mi sei d’ispirazione, grazie
    🙂 Lia

  • fulvio

    Mi sono piaciuti molto il tuo post ed il commento di dragone bianco. Anch’io sono solo da qualche mese e mi sono preso una pausa dalle relazioni. Penso che in futuro eviterò accuratamente la convivenza, non per voler fare l’orso, ma per avere uno spazio per ricreare quotidianamente me stesso e per occuparmi sempre personalmente delle faccende domestiche. Quanto all’amore, credo che quando abbiamo imparato a liberarci dalle dipendenze e dalle paure, quello che resta è amore. Amore per il prossimo, per la natura, per l’universo. Una condizione naturale. A quel punto basta dare amore senza aspettarsi niente in cambio. Mi viene in mente un verso di una canzone di Zucchero: “ti amo perchè ne ho bisogno, non perchè ho bisogno di te”.
    Un abbraccio.

    P.S. 5 euro al giorno compresi mutuo e bollette?

  • Anonimo

    Ciao sono Paolo, penso che stai crescendo, sentimentalmente intendo, stai capendo molte cose. Credo anche che nulla avvenga per caso, tutto serve.. forse un giorno questo ti apparirà chiaro come ormai da tempo mi sto accorgendo io. Quando ti ho conosciuta, al 8°giorno di digiuno,in una fase che ero più di là che di quà, mi sei sembrata come quegli angeli che ti appaiono all’improvviso e senza neanche saperlo ti riempiono di nuova energia per continuare, forse neanche quello era un caso, forse veramente ci siamo dati qualcosa grazie.

  • Anonimo

    Ciao! :O)

    devo dire che mi ritrovo molto nel tuo percorso! :O)
    Io il corso di taglio e cucito lo voglio fare da tantissimo, per ora ho fatto solo una lezione tra amiche! Per i 5 euro al giorno, ti chiedo di tenerci aggiornati perchè io sto tentando di fare una ricerca sulle cifre spese per cibo..
    Condivido anche quello che hai scritto sulla dipendenza amorosa, ma non riesco a non essere gelosa (non gelosa maniacale) ^__^”

    sei veramente una luce! :O)

    un abbraccio
    Bea

    p.s. tra le 1000 attività non organizzi dei ritiri crudisti per superare la crisi da astinenza da prodotti cotti e soprattutto carboidrati? ;P

  • Non voglio più essere dipendente, gelosa, bisognosa di affetto.. e non voglio avere un partner dipendente, geloso e bisognoso di affetto.

    questa te la boccio, in parte: ok dipendenza e gelosia, ma il bisogno d’affetto no.

    esigo e pretendo tutto l’affetto che il mio amore mi può dare, e viceversa…se sto con lui e lui sta con me è anche perchè dobbiamo respirare ogni momento il nostro affetto, perchè ne abbiamo bisogno…
    Io voglio essere bisognosa 🙂

  • Anonimo

    Come fai ad essere crudista, ossia a cercare di nutrirti adeguatamente e mangiare ciò che ti serve, con 5€ al giorno e senza frigorifero?!

  • Anonimo

    Anch’io ascolterò Guccini, stasera…

    ti sono vicina, Sara

    Ary

  • bibi

    la persona soffre e trova conforto anche nel poterti abbracciare tesoro.
    un bacione 🙂

  • Pausa