NO DAL MOLIN – Sabato 15 dicembre, tutti a Vicenza!

( tempo di lettura 2 minuti )

Un piccolo off-topic: sabato prossimo io ci sarò, spero saremo in tanti!!!

 

 

VERSO LA TRE GIORNI EUROPEA:  PRIME NOTE TECNICHE 

14, 15, 16 dicembre: l’Europa a Vicenza

PROGRAMMA DI MASSIMA (in via di definizione)

 

Venerdì 14 dicembre 20.30

Convegno:  “Panoramica sulla presenza militare USA e NATO in Europa e sui movimenti che si oppongono all’espansione militare”

 Interverranno: Hans Lammerant – Belgio (www.vredesactie.bewww.bombspotting.be)

 Rappresentanti di gruppi e movimenti dalla Germania, dalla Rep. Ceca, dall’Ungheria, dalla Polonia e dagli USA.

 

Sabato 15 dicembre

Manifestazione e corteo

Concentramento ore 14.00 stazione Fs

 

Domenica 16 dicembre 14.00-19.00

Tavole rotonde parallele con i rappresentanti dei vari movimenti:

1.   Focus su “Situazione politica e movimenti di opposizione in USA”

2.   Focus su “Situazione nell’Europa dell’est”

3.   Focus su “Situazione in Germania”

4.   Focus su … (in via di definizione)

 

Il programma definitivo e altre iniziative saranno comunicate nei prossimi giorni.

 

Abbiamo bisogno di sapere chi ha bisogno di ospitalità per organizzare i posti letto in abitazioni private e in altre strutture. Scrivere a 15dicembre@nodalmolin.it

 

Vi chiediamo, inoltre, di segnalarci chi organizza pullman e/o treni per poterli segnalare sui nostri siti e a chi ci chiede informazioni (organizzatore –  luogo di partenza – contatto)

 

Vi manderemo al più presto il programma completo e tutte le indicazioni per raggiungere Vicenza, i parcheggi, etc.

 

Se volete ricevere i manifesti ve li possiamo inviare, tramite corriere, con spedizione a carico del destinatario. Scrivere a 15dicembre@nodalmolin.it

 

 

Email di riferimento:

adesioni: comunicazione@nodalmolin.it

informazioni, ospitalità: 15dicembre@nodalmolin.it

Vi preghiamo di far girare questa mail a quanti possono essere interessati!

Se non ora, quando? Tutti a Vicenza!!!

Spread the love
  • Eur

    Europa BASTA farti coglionare. La Nato non ha più ragione di esistere, non è igienico un sistema militare con una testa e 25 capacchioni