Inzuppata

( tempo di lettura 3 minuti )

Non so se mi devo preoccupare…. quello che scrivo nel blog non viene preso sul serio! 😀
Per rispondere a Vera e Doni, beh sì, ero seria nelle mie considerazioni su avocadi e banane 🙂
E direi che si potrebbe discutere sulla questione, che ne dite?
Quindi… tutti sul Forum!

Intanto, qui si continua a parlare di acqua… la città è ancora in tilt e l’alluvione e le sue conseguenze sono l’argomento unico di discussione qui a Mestre… ovunque la gente parla solo di questo. Logico, probabilmente. Però ci si parla anche un po’ addosso, alla fine…
Comunque anche oggi sono eroicamente arrivata in bici, e la fortuna mi ha asisistita, ho schivato di un pelo degli acquazzoni imponenti… ieri sera invece, sempre per rimanere in tema, ho partecipato ad una cena organizzata da Mani Tese a supporto di un progetto in Burkina Faso, sulla quesone idrica e la privatizzazione dell’acqua.
Interessante la serata, tutta a base di zuppe, che seppure non crudiste ho mangiato lo stesso, tutte vegetali (conoscendo chi le ha fatte ero sicura), e interessante anche il luogo, dentro ad un forte dei primi del ‘900 che fa parte dell’antico campo trincerato di Mestre.
Il gruppo inoltre era piuttosto curioso, una ventina di personaggi alquanto alternativi, più un gatto che spadroneggiava. Io ho contribuito portando con me due accompagnatori piuttosto belli, non male eh!

Ancora due cosine, cambiando argomento…
Una riguarda gli USA.
Io amo le persone creative e geniali, e leggendo spesso siti e forum americani ne ho incontrate molte.
La mia scoperta del crudismo nella sua forma più divertente e godereccia la devo proprio a queste persone, e non finisco mai di stupirmi per le nuove idee che provengono da questo continente. Il raw food movement è una continua sorgente di idee strane ma fantastiche.
L’ultima che ho scoperto?
Beh qualcuno si è pensato di ovviare al problema della “scomodità” di trasportare l’insalata quando si è in giro. E ha inventato il Gorilla sandwich!! Un cetriolo contenitore di tutto quello che può servire… e riesce anche a venderlo!
Dalla California (ovvio) eccolo qua:

Per concludere, in tema di persone creative e geniali, un grazie davvero speciale a Marco, colui che mi permetterà presto di cambiare blog! Si, perchè tra poco anche questo blog non esisterà più… si sa, dopo un po’ io devo cambiare no, la costanza non è il mio forte…
La cosa bellissima (per me) è che Marco è riuscito a recuperare anche il vecchio archivio. Non vedo l’ora sia tutto pronto. Grazie, Marco!!!

Spread the love
  • Di acqua ne è scesa davvero molta…

    … ogni tanto, galleggiando, si trova qualcosa di interessante a quanto pare.

    il “gorilla-sandwich” sembra una di queste cosettine interessanti ( davvero geniale, wow! ).

    possiamo dire altrettanto anche del nuovo blog? beh, forse “genialità” non ce n’è poi molta… però si cerca di fare il possibile perché il risultato sia dei migliori! 😉

  • Interessante l’idea del cetriolo contenitore.
    Stavo pensando che si può utilizzare anche l’involucro di una zucca, la stagione è quella adatta, inoltre la zucca è ancora più capiente, cosa ne pensate?

    Un caro saluto!
    Monica