Il Brasato di Carote

P1020203

( tempo di lettura 3 minuti )

Ebbene, nonostante tutte le intenzioni di rimanere indifferente al clima natalizio, intenzioni che iniziano regolarmente il 27 dicembre per poi cadere verso il 20 di dicembre dell’anno successivo, anche quest’anno non sono potuta rimanere totalmente distaccata.

In buona parte dipende dal fatto che ho una bimba, che tuttavia finora pare rifiutarsi categoricamente di voler sapere chi sia Babbo Natale, e poi uno dei miei lavori part time si svolge dentro un esercizio commerciale, che prima delle feste richiede un impegno più intenso del solito.

Come se non bastasse, la gente inizia ad augurarti buone feste già dopo l’8 e ovunque vedi solo immagini di cibo, suggerimenti di menu festivi, trasmissioni culinarie a tema natalizio… impossibile ignorare l’evento.

Sono certa che non ne possiate più di proposte di menù, anche in chiave vegana e crudista, quindi non proporrò un menù, cosa che in passato avevo fatto.

Però voglio rispolverare una mia ricetta dello scorso anno, mai pubblicata sul blog ma diffusasi solo via Facebook e sulla rivista InformarSì, che ebbe un successo strepitoso.

Effettivamente è un piatto davvero gustoso e che proporrò anche ai mie genitori, dato che quest’anno si è deciso finalmente per un pranzo vegano per tutti quanti.

Chi non l’ha ancora provato, lo sperimenti e mi faccia sapere.

Per gli altri, un promemoria per ripeterlo anche quest’anno.

Brasato di carote

200 gr di scalogni

2 cucchiai di olio evo

3 grosse carote tagliate a pezzi di 3 cm

250 ml di vino rosso

1 cucchiaio di porcini essiccati macinati in polvere

350 ml di brodo vegetale, meglio se aromatizzato ai funghi

prezzemolo

2 cucchiai di succo di limone

curry, sale e pepe

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

In una padella adatta anche ad essere messa in forno, mettere a bollire il quantitativo di circa 2 cm di acqua. Aggiungere gli scalogni interi e cuocere per 1 minuto. Scolarli, sbucciarli, svuotare la padella e rimetterla sul fuoco con 1 cucchiaio di olio, le carote, sale e pepe. Cuocere sino a doratura delle carote per circa 10 minuti. Aggiungere le cipolle, cospargere con del curry a piacere e continuare la cottura a fuoco vivace per circa 1 minuto, mescolando spesso. Aggiungere il vino e far sfumare, aggiungere anche la polvere di porcini ed il brodo e portare a bollore. Trasferire la pentola nel forno e continuare la cottura per 1 ora, rimestando le verdure a metà cottura.

Preparare un condimento mescolando il succo di limone con il prezzemolo tritato ed un cucchiaio di olio evo. Regolare di sale e pepe e versare la salsa sul brasato di carote.

Ottimo servito su purè di patate preparato con latte di soia.

Spread the love