Ho un libro di favole nel cassetto, pronto per uscire!

copertina_415x415

( tempo di lettura 3 minuti )

Da quando sono mamma di Iris ho avuto la possibilità di riprendere in mano alcune letture che mi appassionavano da piccola, come le favole di Italo Calvino, che tanto amavo e apprezzo ancora… Ma soprattutto ho cominciato a conoscere meglio la letteratura contemporanea per l’infanzia, le proposte attuali sul mercato, le favole dirette ai piccolissimi scritte dai grandi di oggi.

Mi sono così resa conto che ci sono bravissimi disegnatori, che la proposta è vasta e variegata ma anche che in nessun libro riuscivo a trovare dei contenuti in linea con il nostro stile di vita familiare, il nostro modo di rapportarci con la natura e il mondo animale.

Ancora molte favole descrivono gli animali in contrapposizione a noi umani e ancora in molti racconti maiali, galline, mucche vengono descritti come oggetti a nostro servizio e non come soggetti da rispettare e da far conoscere ai bambini come amici.

Questo “vuoto” negli scaffali della letteratura per l’infanzia mi ha stupito e mi ha creato un nuovo “bisogno”; ho sentito l’esigenza di riempirlo ma non sapevo come.

Nulla succede per caso e un giorno un’amica, Elisabetta, conosciuta tramite alcuni miei eventi culinari, mi racconta che sta scrivendo delle favole animaliste perché ha la passione per la scrittura ma soprattutto perché pensa che sia arrivato il momento in cui tutti i bambini possano avere delle favole che rispecchino, meglio dei grandi classici, il sentimento di naturale amicizia ed attrazione fra piccolissimi e animali in generale, senza distinzioni fra “d’affezione” e “allevamento”.

Mi è venuto in mente il Manuale di Nonna Papera che tanto avevo sfogliato da bambina e che mi affascinava con le sue ricette che più volte avevo tentato di realizzare in cucina da piccola cuoca in erba.

Mettendo assieme questo insieme di spunti ho pensato a quanto sarebbe stato bello avere una raccolta di favole animaliste a cui abbinare una parte culinaria di ricette pensate appositamente per i bambini, realizzabili da loro in cucina con la supervisione di un adulto. Ovviamente ricette 100% vegetali, rispettose degli animali, dell’ambiente e della salute.

Io ed Elisabetta ci siamo confrontate su questa idea e l’entusiasmo e stato istantaneo! Elisabetta conosceva Tania, una bravissima disegnatrice a cui chiedere se volesse unirsi a progetto e, anche in questo caso, la risposta è stata affermativa dal primo istante!

E’ stato così che due anni fa abbiamo unito le forze e le nostre abilità, chi in cucina, chi nella scrittura e chi nella pittura, per creare questo libro di ricette vegan e di favole animaliste arricchite di preziosi disegni realizzati a mano (e non con l’ausilio del computer).

Sono davvero felicissima del risultato finale! Il libro che avevo sognato di trovare nello scaffale delle librerie per bambini ora c’è, è pronto, si è concretizzato!

Ha però bisogno di essere acquistato oggi, entro il 20 aprile, sulla piattaforma per il crowdfunding che, come finanziamento collettivo, ne permetterà la stampa e quindi la diffusione sul mercato.

Se ti piace il nostro nuovo progetto, sostienilo acquistando il libro in prevendita.

Acquistandolo oggi, lo riceverai a casa appena verrà stampato, senza pagare le spese di spedizione (che pagheresti una volta terminato il crowdfounding).

Ecco il link per saperne di più: https://www.indiegogo.com/projects/melaleggo-in-un-boccone/

Spread the love
  • Nunzia Di Stefano

    Cara Sara, io vorrei prenotarmi per il tuo libro ma di solito pago con PayPal e non è contemplato. Come fare?