Global Juice Feast!

( tempo di lettura 3 minuti )

header-global2008.jpg

Non ho potuto resistere… c’è un evento come il Global Juice Feasting e io dopo averci pensato e ripensato ho finalmente deciso di unirmi al mucchio, ecco la mia pagina ma è ancora in costruzione… di cosa si tratta?

In pratica dal 1 marzo al 5 giugno è partita una specie di “disintossicazione di massa”, tutti insieme per un massimo di 92 giorni a succhi vegetali e basta. Si può comunque aderire in ogni momento e smettere in ogni momento, non è necessario andare avanti per 92 giorni… Il quartier generale di tutta l’iniziativa è a San Francisco in California. Ci sono vari modi di aderire a questa “Festa del succo” e io ho deciso di fare un periodo di durata non ancora definita a base di spremute di arancia, perchè:

– mi piacciono molto

– il monofrutto è ideale per una disitossicazione migliore

– sono veloci da preparare e anche se sono fuori casa posso facilmente trovarne anche al bar, e anche dal punto di vista “sociale” diventa meno impegnativo

– sono stata grandemente ispirata da Anne, una fruttariana che vive in Australia e ha appena completato 40 giorni a base di succo di arancia, e si trova in ottima forma.

– sento il bisogno di fare un po’ di pulizie di primavera, di eliminare scorie fisiche ed emotive, e niente aiuta come un semidigiuno

– mi piace l’idea di essere parte di un evento globale 🙂

Non so quanto durerò.. magari 2 giorni magari di più. Prenderò la faccenda come viene, giorno dopo giorno, come sempre del resto 🙂

Volete vedere il gatto più viziato del mondo?

ettore.JPG

Si tratta di Ettore il micio di Barbara, che ama bere l’acqua in questo modo… Lo scorso weekend ho conosciuto la famiglia di Barbara e sono rimasta impressionata. I suoi genitori vivono in campagna e nella vita in pratica salvano e accudiscono qualunque tipo di animale ferito. Ho perso il conto dei cani e dei gatti (tutti dal passato turbolento, curati da malattie, percosse e altri orrori del genere), ma oltre a loro la mamma di Barbara con pazienza e amore ha salvato un cardellino, una povera tortora che era stata usata per un matrimonio e chiusa nel bagagliaio di un’auto, dei merli e poi credo dell’altro che ora non ricordo. Una santa, a mio parere!

Spread the love
  • stefano

    Buona Pasqua! se ci fossero arance come quelle che crescono nel giardino dell’eden sarebbe fantastico. Io ho trovato recentemente qualcosa di simile da un vanditore ambulante probabilmente dalla terra vulcanica siciliana ed erano fantastiche, purtroppo quelle che si trovano in giro non sono il massimo e spesso sono troppo acide con il risultato che il nostro corpo è sottoposto ad un lavoro per neutralizzare l’acidità in eccesso, quindi bisogna fare attenzione a non esagerare, sarebbe meglio l’uva di stagione…!

  • Hai ragione Stefano, io cerco di prendere le migliori, quelle bio, e penso di contattare un produttore siciliano per farmele mandare su… però trovare frutta buone è veramente dura! Buona Pasqua anche a te 🙂