Gatti, fattorie, esperimenti…

( tempo di lettura 2 minuti )

cimg1806.JPGcimg1797.JPG

Le mie ultime news…
Mi è capitato di trascorrere una piacevolissima serata alla fattoria Il Rosmarino, per discutere su come creare un ecovillaggio. Ci siamo trovati in una decina di belle persone, ognuno ha portato qualcosa da mangiare, io ho avuto un certo successo con una buona quantità di spaghetti di zucchine. Il bellissimo gattino nero che vedete ha seriamente rischiato di venire rapito dala sottoscritta. Si lo so, è poco etico forse, ma trovate che sia etico da parte sua saltarmi sulle ginocchia e fare le fusa per mezz’ora? E io come dovrei reagire?

cimg1816.JPG cimg1817.JPG

Sono ossessionata dai gatti ultimamente. Mi sa che andrò a portare via Giuggiola a mia madre. Questo micione che vedete qua sopra faceva la guardia alle galline (le galline col ciuffo, da notare, o galline padovane) nel pollaio di una fattoria che ho visitato recentemente.
Più che la guardia, stava sonnecchiando però…

cimg1827.JPG

Per concludere… la “cosa” che vedete qui sopra è il mio GORILLA SANDWICH!! Non potevo resistere, dovevo farlo… e così l’ho preparato ieri mattina, scavandolo con un cucchiaino, l’ho poi riempito con peperone, pomodorini, pomodori secchi e dulse, chiuso e sigillato con la pellicola trasparente…. e l’ho portato in ufficio. Vi risparmio i commenti delle colleghe…. però, era proprio ottimo!

Spread the love
  • susi

    wow,
    vogliamo subito la ricetta!
    Susi

  • Vogliamo il gorilla-sandwich, vogliamo il gorilla-sandwich…

    ( yum, yum… peperone, pomodori freschi e secchi e alghe… aaah… )

    … ma anche un bel miciottino, sigh… 🙂

  • fulvio p.

    Ciao Sara, complimenti per il new look!!! Davvero bello, e bella anche l’idea dell’ecovillaggio, ci sono ancora posti disponibili? Sai sto giusto vendendo casa…
    Io potrei aprire una rosticceria oppure potrei occuparmi della macellazione degli animali o che ne so della distribuzione degli antiparassitari e diserbanti oops….credo di aver sbagliato villaggio. Scherzavo, fammi sapere gli sviluppi.

  • quel salsiccione sarà mioooooooooo!!!!!
    lo proverò di sicuro, e tu sai che lo farò
    ;))
    Barbara

  • Ma che succede??? Mi sembrava di aver sbagliato blog, sai quella sensazione di quando apri una porta pensando che sia casa tua e invece dentro è tutto diverso…?!

    Graficamente mi sembra veramente accattivante, chi approda su questo blog difficilmente andrà via, complimenti Sara, bel lavoro!
    I colori e i disegni in tema autunnale hanno un sentore liberty molto raffinato!
    ciao

  • ho letto qualcosina su gorillasandwich.org
    non riesco a capire cosa intendano per “Primal”

  • Ciao Sara, bellissimo il nuovo look 😉

    e gnammete il gorrilla sandwich…da provare 🙂

    un abbraccio dalla vicina Svizzera

    Marta

  • Doni

    Beh, il gattino lo rapirei io, però bisogna fare uno sforzo e ricordarsi che lui sta meglio là dov’è adesso!
    Piuttosto, che ne dici di proporre il gprilla sandwich come il…viagra naturista? Ah, ah, che battutona!!! 😀
    :-<

  • Bellissima sta cosa del gorilla sandwich! Urge preparazione passo passo! ciao

  • urca, ma qui è cambiato tutto!
    non è che sei cambiata anche tu a adesso mi mangi bistecche e salsicce, eh?

    ah no, quella salsicciona ha l’aria innocua, meno male.
    tu fai parte dei valori sicuri 😉

    (mi unisco al coro di brava per il nuovo template e ricetta, ricetta, ricetta, ricetta)