Farina di ceci e COwash

( tempo di lettura 1 minuti )

Il mio esperimento senza shampoo è stato un SUCCESSO!!

Con enorme soddisfazione vi racconto che cosa ho pasticciato.

Farina di ceci: sembra strano ma funziona. L’avevo letto su Promiseland, una pappina di acqua e farina di ceci con la quale massaggiare cuoio capelluto e capelli lascia la chioma pulita che è uno spettacolo. Io ho fatto seguire a questo lavoro anche un COwash.

Che è il COwash? Conditioner Only Wash, ovvero lavaggio solo con balsamo. Il balsamo contiene sostanze lavanti ma è molto delicato, basta che sia balsamo senza siliconi.  Io ho usato il balsamo Splendor al cocco, si trova nei supermercati, non costa un cavolo e ha un INCI di tutto rispetto. Incredibile no? Quello che bisogna fare è mettere abbondante balsamo sui capelli, impregnarli bene, massaggiare e lasciare in posa magari un pochino, e poi sciacquare benebenebene. Risultato perfetto!

Ora voglio capire se basta la farina di ceci da sola, oppure il COwash da solo, probabilmente sì. Comunque i miei capelli ne sono usciti stra puliti e stra morbidi. E no, non ci ho trovato nemmeno un granello di farina 🙂

Spread the love
  • Maurizio

    E Tu fai questi esperimenti mentre io soffro e sono via per lavoro? Che roba…
    La Tua cura antifebbre a base di aranci ha funzionato con sei ore di ritardo, ma bene uguale.
    Ci sentiamo presto. Un bacio a Te e a palla di pelo.
    M.

  • FACCHINETTI

    bene, sara…..
    finalmente hai trovato la ricetta giusta x i tuoi capelli.

    x l’uso dell’olio, io di solito li sciacquo con acqua salata .si rimangono untini…. anche a me che non ho i capelli grassi . Rimedio????? Capelli raccolti.

    ciao

  • mucchetta

    accidenti!!!se me l’avessi chiesto!!! io da anni lavo i capelli spesso solo con balsamo e solo con quelli che costano poco…
    i miei sono ricci e delicati e se uso spesso lo shampo si rovinano un casino, col solo balsamo vengono perfetti

  • Maurizio, palletta pelosa ringrazia 🙂

    Facchinetti, no non ho coraggio di usare l’olio!! :))

    Mucchi, ma te sei troooooppo avanti!!!!!!

  • FACCHINETTI

    OK SARA,
    VA BENE.
    ADESSO POI HAI TROVATO LA SOLUZIONE X TE.

    FARO’ ANCHE IO LA PROVA DEL SOLO BALSAMO. MA VOI USATE QUELLI DEL SUPERMERCATO? CIOE’ QUELLI COMMERCIALI??????
    MUCCHETTA: OGNI QUANTO ALTERNI?????

    GRAZIE
    KISS

  • mucchetta

    io di solito faccio uno shampo e due lavaggi solo balsamo quindi due su tre
    uso quelli del supermercato o della catena acqua e sapone molto economici

    ogni tanto faccio un impacco con qualcosa di piu’ cremoso pero’ io ho i capelli lunghi e ricci e quindi sono molto delicati

  • FACCHINETTI

    ok, grazie mucchetta.
    io ho i capelli lunghi e lisci, ma non molto delicati… tendono al secco ….. quindi un prodotto cremoso mi va bene perche’ li rende un po’ lucidi!
    provero’ , grazie

    kiss

  • Mary

    Il motivo per cui allora quando si mette il balsamo i capelli si ungono prima, quale è?

  • Mary (ma anche a Mucchetta e alle altre), la cosa IMPORTANTE è usare balsamo senza siliconi. Quindi di buona qualità. I siliconi rivestono il capello e non ne permettono il lavaggio efficace, rovinandolo a lungo andare. Moltissimi balsamo contengono siliconi, però lo Splendor al cocco, caso strano, non ne contiene e anzi ha pure ingredienti buoni. E costa poco. Miracolo!
    Se il balsamo unge i capelli è perchè, secondo me, contiene appunto siliconi.

  • pitti

    Ciao Sara.
    Attirata dal no poo di cui parlavi qualche tempo fa ho provato a sperimentarlo.Tu e altri siti americani consigliavate di cominciare usando una pastella di acqua e bicarbonato e come balsamo l’aceto di mele.Io ho deciso che avrei saltato quella fase e sarei andata subito dritta al solo acqua.
    Beh all’inizio(agosto) mi sembrava di avere speranze e che nonostante non usassi nulla i miei capelli fossero decenti.Certo non riuscivo a pettinarli da bagnati e ci mettevo quasi il doppio del tempo ad asciugarli e poi dovevo sempre portarli legati perchè non erano certo belli da vedere,mi ero ripromessa di continuare fino a natale prima di decidere se tornare allo shampoo.Il mio ragazzo però non è stato d’accordo.Quando ha cominciato a lamentarsi dicendo che non mi si poteva guardare allora ho pensato che avrei potuto provare con il bicarbonato e l’aceto.Beh miracolo funziona.Non so se è una mia idea perchè sono veramente felice di non usare più prodotti chimici,ma io trovo i miei capelli davvero sani corposi lucenti e più forti, e dal primo lavaggio.Però ti farò sapere se questo stato continua o è solo apparente.Proverò senz’altro la farina di ceci perchè non ne sono certa ,ma credo di aver letto che il bicarbonato sia troppo aggressivo per i capelli. In ogni caso ti darò notizie.
    Grazie dei consigli pitti

  • mucchetta

    non penso che provero’ aceto e bicarbonato, io se non uso il balsamo divento automaticamente rasta in 3 giorni!

  • Pitti, ho scritto qualcosa di più sul bicarbonato sul post di oggi, un abbraccio 🙂

  • Paolo

    A distanza di anni posso chiederti qual’è la tua attuale ‘routine’ per i capelli? Stai ancora usando la farina di ceci e il balsamo Splendor?
    Grazie