Esperimenti

( tempo di lettura 1 minuti )

L’esperimento con l’acido citrico è riuscito benissimo. Ho sciacquato i capelli dopo lo shampo (shampo naturale e super ecobio Miessence) con una soluzione diluita di acido e i capelli ne sono usciti morbidissimi e districati.

Stamattina, anche se mi ero ripromessa di evitare la frutta secca per un po’, ho sgarrato perchè ho visto gli anacardi, ho dato uno sguardo alle fragole, e non ho resistito: ho preparato le “fragole con la crema”. Buoneeee!

Come si fanno? Si mettono a bagno gli anacardi almeno 2 ore, poi si frullano benissimo con del succo di agave (o due datteri ammollati) e volendo un goccino di acqua o succo di arancia, e vaniglia. Poi si intingono le fragole, preferibilmente seduti su una bella sdraio al sole. Se c’è anche il mare davanti è meglio, nel mio caso mi sono accontentata del balcone.

Beh, buona domenica a tutti, io tra poco vado in campagna!

Spread the love

Navigazione articolo

  • Doni

    Per favore: 1) ricetta formaggio e yogurt;
    2) se l’evento c’entra con il crudismo, puoi avvertire per tempo?
    3) grazie! 😀

  • Luigi

    Ma il tuo amico non sa che regalare coltelli porta male?!?

  • Tesoro, ma non è indispensabile comprare l’acido citrico in farmacia…

    Basta un risciacquo con acqua e limone o acqua e aceto, il risultato è lo stesso (e non si puzza di aceto, tranquilla!).

    Lo faccio sempre anch’io…

  • sara

    hai ragione!!
    E’ che ero troppo curiosa di provare comunque la soluzione di acido anche come anticalcare ed ammorbidente. Come anticalcare è ottimo e come ammorbidente della biancheria ancora non lo so, certo che so di avere pagato quei cristalli troppo in farmacia (come dicono anche nel forum) ma la curiosità di provare subito ha prevalso 🙂

    Comunque, forse perchè più concentrata la soluzione, l’effetto è stato migliore, almeno per me, che non il solo uso di limone o aceto.