Ebbene

( tempo di lettura 3 minuti )

Ebbene, il famoso detto che afferma che l’ospite è come il pesce, è assolutamente vero. Dopo 3 giorni puzza, dopo 8 immaginatevi cosa può essere!Quando gli ospiti poi sono 3, e due sono ragazzini annoiati privi di alcun interesse per alcunchè, si comincia a desiderare di essere molto impegnati col lavoro e di non poter passare quindi troppo tempo in loro compagnia!Nonostante tutti i nostri sforzi e le numerose proposte, i due nipotini di Jason hanno preferito rimanere chiusi in casa negli ultimi giorni di vacanza in Italia, per poter giocare con il computer/gameboy/DVD. Non siamo riusciti a suscitare nessun interesse in loro, nemmeno proponendo di andare al parco acquatico di Jesolo!!Ovviamente, mi piange il cuore dover dire che in 8 giorni non hanno MAI voluto fare nemmeno un piccolo giretto a Venezia!Non c’è stato verso.C’è gente che pagherebbe oro per venire a visitare Venezia, e loro l’unica cosa che hanno visto è stato il percorso da casa mia al più vicino videonoleggio e da casa mia alla pizzeria al taglio. Dopotutto, se non è la madre per prima ad essere interessata a ciò che le gira intorno, perchè dovrebbero esserlo due ragazzini? Tutto questo mi ha davvero rattristato, per non parlare della loro spaventosa alimentazione, che mi fa pensare a quanto fantastico è il corpo umano che riesce comunque a sopravvivere anche se nutrito con veleni e tossine di ogni tipo.A dire la verità, non mi ricordo molto bene com’ero a 13 anni. Forse anche a me non interessava quello che capitava attorno a me, forse anche io avrei preferito bere coca cola e mangiare pizza tutto il giorno guardando DVD, e non l’ho fatto solo perchè i miei genitori me l’hanno impedito, comunque li ringrazio per questo.Riguardo la mia alimentazione, questa settimana sono stata moolto cattiva, infatti ho comprato del pane integrale. Era da un pezzo che non lo facevo, e devo dire che era proprio buono.Le conseguenze del mio sgarro sono state un aumento notevole dell’appetito il giorno seguente, con una GRAN voglia di mangiare molto più pane, ed una certa difficoltà nel ritornare in carreggiata.Senso di pesantezza, un sonno incredibile dopo averlo mangiato (sono andata a dormire un paio d’ore!!!), e costipazione.Stasera, dopo aver accompagnato Karyn ed i ragazzi in aeroporto, avevo una gran fame. In frigo c’era dell’insalata avanzata e della pasta bianca. Non ho resistito, e ho mangiato l’insalata e la pasta. Dopo un po’ mi sono stufata, e ho optato per un bicchierone di frullato di banana-anguria-pesca. In effetti la pasta era semplicemente bollita e scondita, non il massimo del sapore, ma sono contenta di averne mangiata solo un po’ e poi di aver preferito la mia frutta. Da domani mi rimetto in carreggiata con dieta e palestra, dopo aver fatto una bella pulizia di fondo della casa, che attualmente è un porcile indescrivibile!Diario alimentare:4 bicchieroni di frullato di anguria-pesca-banana e frullato di ananas-pesca -bananauvainsalata mista e pasta bianca (poca)Esercizio:nessuno

Spread the love