Dall’ultima volta

( tempo di lettura 6 minuti )

Dall`ultima volta che ho aggiornato il blog sono successe diverse cose.Innanzitutto il viaggio in Cornovaglia e` stato abbastanza bello, dico abbastanza perche` il tempo non e` stato affatto gentile con noi. I primi due giorni sono stati ok, specie la giornata trascorsa a Lizard, davvero un posto splendido, con queste scogliere a picco sull`oceano, una distesa di erba verdissima e fiori a non finire, da togliere il fiato. La seconda giornata trascorsa a St.Ives e` stata davvero carina, il paesino mi ha ricordato molto la Bretagna, gabbiani rumorosi ovunque, le barche ciondolanti sulla spiaggia in attesa dell`alta marea, una bella atmosfera insomma. La giornata a Tintagel, che pare sia il luogo di nascita di Re Artu` e` stata fredda e piovosa, praticamente un 2 novembre, in giro con la giacca a vento, era impossibile fare qualunque cosa. Comunque e` stata una bella vacanza, spero di riuscire a mettere qualche foto appena le scarico (che pigra!). Una volta tornati e` ricominciato il solito tran tran – palestra, passeggiate, cazzeggio vario, montagne di DVD, puntatina a Londra o Brighton, qualche litigata con Jason che non si decide a studiare l`italiano – comunque un tran tran piacevole, non ho certo desiderio di ricominciare a lavorare!Venerdi scorso ho ottenuto un colloquio di lavoro con una associazione, Lea River Trust, che si occupa di tutelare un ramo del Tamigi nella zona Est di Londra, organizzando tantissime attivita`, tra cui educazione ambientale, ed e` per questo che mi sono proposta. Ero veramente agitata per il mio primo colloquio in lingua inglese, temendo di fare le peggiori figuracce. Ad ogni modo il colloquio e` durato 1 ora, le due ragazze che mi hanno “intervistata” erano molto interessate al mio curriculum, e difatti il colloquio e` terminato alle 15 e alle 17 mi avevano gia` chiamata per dirmi che mi volevano!! A dire il vero avevano chiamato a casa, trovando la mamma di Jason, e poi mi hanno mandato una mail di conferma. Nel frattempo, dopo il colloquio e per rilassarci un pochino io e Jason (che si e` gentilmente offerto di accompagnarmi) siamo andati a gironzolare a Londra, ed abbiamo deciso di andare a festeggiare in un caffe` crudista di cui avevamo sentito parlare.Il luogo in questione e` una palestra Yoga strafighissima (www.triyoga.co.uk), in una zona di Londra lontana dal centro e dai turisti, ma che ho subito identificato come una specie di Parioli. Infatti tutto aveva un`aria fighetta, negozi costosissimi e very posh, gente tranquilla che camminava ma con un certo look casual-miliardario, casette dai colori tenui e rilassanti. La palestra in questione era veramente veramente bella!! Un bel ragazzo (!!!) ci ha portato a fare un giro dei locali, rigorosamente a piedi nudi, le luci e la scelta dei colori erano splendidi, una miscela favolosa di incensi ed oli essenziali avvolgeva le stanze, tutti erano rilassati e sorridenti….e quando Jason mi ha chiesto se volevo prendere qualcosa ho detto: solo ACQUA!! pensando alla mia povera carta di credito con pochi miseri e sfigati euro dentro destinati a scomparire inevitabilmente in un luogo del genere.Invece abbiamo coraggiosamente dato un`occhiatina al menu` e non era cosi` terribile, percio` abbiamo osato sperimentare due piatti, pensando che in fondo un locale crudista chissa` quando lo avremmo visitato ancora.Io ho ordinato il sushi (vegan ovviamente) e Jason le tortillas con guacamole, e ci siamo seduti aspettandoci qualcosa come due mini mini rotolini di alga nori attorno ad un micron di cetriolo per la modica cifra di 5 sterline…ed invece a me sono arrivati due mega involtini di nori con avocado, cetrioli, germogli di alfa alfa, insalatina e pate` di bietola rossa, a Jason due tortillas giganti strabordanti guacamole e un pate` speziato. Abbiamo fatto uno scambio culturale di piatti, e beh, devo dire che erano ASSOLUTAMENTE DELIZIOSI!! La tortillas era fatta benissimo, non so esattamente come, ma so di avere la ricetta da qualche parte in uno dei miei libri crudisti. Purtroppo non e` riproducibile perche` in Italia non ho mai trovato il mais dolce crudo come si trova qui, e qui non ho il necessario essiccatore per farla. Il pate` e la guacamole erano una favola, per non parlare del sushi, una goduria dal primo morso all`ultimo. I due piatti erano anche piuttosto sazianti, ma io ero lanciata ormai e volevo provare un dolce. Jason mi ha smontata dicendo che era a posto, ma dopo 2 minuti ha cambiato idea, cosi` lui ha ordinato delle fettuccine di zucchine con crema di anacardi e pomodori, ed io un dessert che era una specie di crema di frutta. Le fettuccine erano ottime e saporitissime, e il mio dolce era una crema fatta di gelato di banana, succo d`arancia, burro di mandorle, vaniglia e cannella, con sopra cubetti di mela e semi di zucca, girasole e canapa. Rinfrescante e profumatissimo. L`unica cosa che stonava e` stata una centrifuga di sedano, mela, cetriolo e menta, abbastanza orrenda. Comunque abbiamo mangiato benissimo, il cibo era di qualita` eccellente (ovviamente tutto biologico), abbondante e davvero ben presentato, percio` ci torneremo con degli amici (non crudisti, ma un posto cosi` piacerebbe a chiunque!). In tutto abbiamo speso 25 sterline in due, secondo me niente affatto caro considerando che eravamo a Londra in una zona anche abbastanza costosa. Abbiamo ingerito sicuramente un fantastiliardo di calorie sottoforma di frutta secca, dato che tutti i pate` e le creme varie avevano una certa abbondanza di mandorle, anacardi, nocciole etc. e sicuramente e` una cosa da fare occasionalmente, pero` non abbiamo avuto ne pesantezza di stomaco ne problemi di alcun tipo, come temevo inizialmente.Credo che chiunque riuscirebbe ad essere crudista con piatti del genere. Ma forse pochi dimagrirebbero
Oggi qui c`e` un bel sole, e spero di riuscire a fare una passeggiata nella foresta di Crawley, portero` con me gli anacardi per cercare di avvicinare qualche scoiattolo, ma piu` probabilmente me li mangero` prima ancora di uscire di casa!Stamattina palestra, 1 ora di macchina ellittica (a quanto pare avrei bruciato 780 calorie!
Direi che gli anacardi me li merito tutti!!) e adesso, prima di cominciare a fare qualsiasi altra cosa, e` meglio che mi faccia una bella doccia. E bisogna che prenda una decisone sul mio futuro professionale….

Spread the love