Ciao Alfio..

tempo di lettura 3 minuti

Desidero oggi salutare un amico che, esattamente una settimana fa, ha deciso di concludere il suo viaggio sulla Terra. Voglio salutarlo e ringraziarlo, scrivendo i miei ricordi della nostra amicizia.
Il mio amico si chiamava Alfio Libralato, ed era conosciuto da tante persone. E’ stato un punto di riferimento importante per così tanta gente che ha conosciuto l’igienismo grazie a lui, ed ha ritrovato la salute e anche la vita in qualche caso.

Alfio è stato importante per me in tanti momenti….è stato un punto di riferimento perchè quando ho abbracciato il crudismo non mi pareva vero di poter avere qualcuno come lui e la sua compagna Cristiana a solo 40 chilometri di distanza, perciò ricordo che già nel 2004 sono andata a conoscerlo con il mio compagno di allora e poi tante altre volte sono ritornata nella sua meravigliosa campagna.
Ad Alfio avevo chiesto di rileggere e rivedere le bozze di Solo Crudo e ricordo come le avesse riempite di note e correzioni 🙂 poiché da bravo igienista storceva giustamente il naso davanti alle evidenti combinazioni alimentari non proprio ideali di alcune mie ricette.
Ma il suo aiuto fu davvero prezioso ed importante, come fu veramente tanto importante il suo sostegno nel 2006 in occasione dei miei 18 giorni di digiuno idrico (raccontati in questo sito a partire dal giugno del 2006).
Mi aiutò e mi motivò durante il percorso, dandomi molti importanti consigli, e soprattutto mi aiutò nella ripresa alimentare che iniziai proprio a casa sua con un bicchiere di succo di arancia spremuto da Cristiana: un ricordo meraviglioso di una esperienza incredibile che ho condiviso con Alfio e Cristiana che mi rifornirono di una cassa intera di ciliegie, a loro avviso il cibo migliore per riprendere a mangiare ed io non potevo essere più che d’accordo con questo suggerimento 🙂

Fu durante qual periodo che conobbi Paolo a casa di Alfio, la cui storia di guarigione è raccontata in questo sito….Paolo è una delle tante persone che, come me, hanno avuto la fortuna di poter conoscere Alfio….che ha speso una vita alla ricerca della conoscenza, diffondendo l’igienismo, aiutando tante tante persone e viaggiando per il mondo.

Io ho visto e salutato Alfio qualche giorno fa, anzi ho visto solo il suo corpo ormai vuoto e l’ho salutato nel mio cuore, portando con me il ricordo di un uomo alto e magro ed abbronzato, intento a lavorare nel suo splendido orto sinergico e a condividere poco dopo i suoi racconti durante un pranzo di frutta.
Grazie Alfio, per tutto quello che hai fatto per me e per tanti….ci mancherai immensamente ma di te non potremo mai dimenticarci.

Spread the love