Cachi

( tempo di lettura 2 minuti )

 

Ok mi arrendo, non ci volevo credere veramente, ho tenuto duro finchè ho potuto in sandali e t-shirt, ma ora il freddo è arrivato sul serio… fino a ieri ho sperato di no 🙂 ma oggi la temperatura in casa è scesa di due gradi, e piove… vuoi vedere che domenica dovrò farlo davvero il cambio armadio? Oddio, non è che abbia poi molto da cambiare, giusto disporre diversamente.
Sigh… odio il freddo e l’umido di queste zone paludose. E la mia casa è fredda!
Quest’anno voglio cercare di risparmiare soldi ed energia, ma non posso certo fare lavori di ristrutturazone e isolamento termico. Considerato che sono in ufficio tutto il giorno, gli unici momenti drammatici sono la sera e la mattina quando mi alzo. La mattina si supera facilmente con una mezz’oretta di ellittica che scalda e sveglia benissimo. La sera userò il riscaldamento circa 3 orette. Ce la farò?
Non so, ho la sensazione che non mi verrà mai a trovare nessun amico quest’inverno 🙂

Assieme al freddo, comunque, a consolarmi sono anche arrivati i cachi in negozio!! Quando mi chiedono qual è la mia frutta preferita non mi vengono mai in mente poverini, e si che li adoro veramente!! Quattro o cinque al giorno non me li toglie nessuno. E poi ci sono le castagne, la mia eccezione al crudismo, chissà che farò quest’anno.

Sono riuscita a completare la newsletter, è pronta!! Ora si tratta di riuscire a capire come gestire la mailing list… ma ce la farò, so che ce la farò!

Spread the love
  • Anonimo

    come ti capisco…odio le scarpe chiuse…ed ancora mi ostino a stare mezza scalza…… ti abbraccio sara sempre grande….michela

  • Anonimo

    Ciao Sara complimenti per il tuo blog è bellissimo!:-)

  • Anonimo

    adoro i cachi,anche se mi danno effetti collaterali un po’……..diciamo ariosi!!
    non puoi mettere una stufa a legna? io la uso moltissimo, se hai una canna fumaria….
    mucchetta

  • iana

    🙁 i miei non sono ancora maturi…