Basta!

tempo di lettura 2 minuti

Orso

Dopo 2 settimane, ho deciso che era tempo di smettere coi frullatoni. Quindi sono tornata ad una alimentazione normale. Oddio, normale è una parola grossa, me ne rendo conto! Diciamo che sono tornata a masticare. Questo è il periodo dell’anno peggiore per fare i crudisti, specialmente se si mangia bio, perchè la frutta è al suo minimo in termini di quantità e di qualità. Si trovano le ultime mele insipide e le ultime arance un po’ rinsecchite, e dovrà passare ancora un po’ di tempo prima di vedere la prima frutta semi estiva (a prezzi di gioielleria oltretutto). Nei banchi di frutta convenzionale, a parte manghi, uva e altro proveniente da chissà dove, si vedono già le fragole, peccato siano piene di tutta la chimica che il petrolchimico può produrre.
Io oggi invece avrei voglia di pesche, ciliegie, meloni, ananas, mango….anche se fuori fa freddo….vorrei andare in vacanza in qualche paese esotico, dove trovare questa frutta locale, matura, insieme a molta altra che non ho mai visto e che sarebbe fantastico scoprire.
Vabbè, pensiamo ad altro, tra poco devo chiamare la scuola elementare dove dovrei fare lezione stamattina, ma ho intenzione di rimandare perchè oggi abbiamo il blocco totale del traffico e non saprei davvero come arrivarci. Non vedere bambini oggi non mi dispiace affatto.

Spread the love