Ruminando

( tempo di lettura 2 minuti )

Caro Crudolo,
sono crudista da molto tempo. Io non mi sono mai fidato di internet e non ho mai voluto correre rischi con la mia salute. Prima di fare la scelta crudista, quindi, avevo voluto documentarmi a dovere. E avevo sentito dire dalla parrucchiera che i crudisti sono come i grandi erbivori. Quindi mi ero procurato tutto il kit necessario. Avevo comprato all’Iper biologico 4 stomaci equosolidali e un corso per ruminare (quelli con le videocassette). Ora ho cambiato parrucchiera e quella nuova mi ha detto che ha letto su un libro di Sara che i crudisti sono frugivori, hanno bisogno solo di uno stomaco e gli basta masticare. Ora, a me non sta bene per niente. Perché deve essere solo questa Sara a decidere di quanti stomaci hanno bisogno di crudisti? Ma da quale parrucchiera l’avrà mai sentito dire? E cosa me ne faccio adesso di tutti gli stomaci che ho in più? Cavolo, proprio adesso che ormai riuscivo a ruminare anche abbastanza bene…

Hai ragione. Continua a ruminare. Col tempo, superata la fase iniziale di disintossicazione, ti crescerà anche un favoloso campanaccio al collo e riuscirai a produrre dell’ottimo concime per le piante del tuo balcone.

Spread the love