Aggiornamento

( tempo di lettura 2 minuti )

Aggiornamento.

Il terzo giorno è quasi al termine, e sto benissimo. Non ho fame, ma mi viene “voglia di mangiare” che è diverso. Mi rendo conto che ogni tanto mi viene voglia di mettere qualcosa soto i denti, ma più per la voglia di masticare qualcosa che altro, non è fame, è abitudine. Infatti i momenti più hard sono all’ora di pranzo e cena, dove la pancia si risveglia e brontola solo perchè è abituata così. Però non è niente di drammatico e finora non ho avuto nessuna tentazione così forte da farmi mollare. L’importante è affrontare l’impresa al momento, non pensare “oddio come farò ad arrivare a domani senza mangiare”, ma concentrarsi sull’attimo. I giorni passano e non ce ne accorgiamo.

Una cosa comunque che ho notato ogni volta che ho digiunato (ma il mio massimo sono stati 5 giorni solo con acqua, oppure 2 settimane con succhi di frutta e verdura freschi), è che il tempo si dilata tantissimo, le giornate senza mangiare sembrano più lunghe, e questo mi fa pensare a quante energie e tempo dedichiamo al cibo.

Quando ho deciso di digiunare domenica mi sono resa conto di avere un bel po’ di roba da mangiare in frigo, e vivendo da sola non c’è nessuno che possa mangiare le cibarie per me, quindi onde evitare di buttare via tutto con conseguente spreco ho deciso di surgelare il surgelabile, come le fragole che userò per frullati futuri, e ho provato a congelare anche l’anguria, ma non so che ne verrà fuori. Ho spremuto e congelato anche il succo d’arancia.

Ho poi azionato il mio bravo essiccatore e ho essiccato tutte le mele, le pere, il mango, le banane e le pesche. Il problema è che la casa è ora invasa da un profumo di frutta delizioso e intenso… specie le pesche, paradisiaco!!

Le verdure invece domani le frullerò (rucola, pomodorini e peperoni) assieme ai semi di lino che ho messo a bagno, più le spezie, e farò un bel po’ di crackers per Jason quando verrà a trovarmi.
E così ho svuotato il frigo!!

Non male per una che sta digiunando, sto manipolando più cibo adesso che nei soliti giorni!!

Spread the love

Navigazione articolo

  • Anonimo

    Ma secondo te si trova l’essiccatore in Italia? Sia mai che i frullati mi vengano a noia.. 😉

  • Credo di si anzi di sicuro, però non so dove, il mio l’ho “ereditato” e so che è stato comprato in Lussemburgo!!

  • per l’anonimo che chiedeva dell’essiccatore……..guarda un pò qui:
    http://www.gardenshop.it/product.php?idx=434

    ciao e buona serata!! 🙂

  • Bella Saretta. Brava e determinata! grazie. Baci baci.

  • E’ vero, quando non si mangia il tempo si dilata… e i ritmi del giorno non sembrano più scanditi. 🙂

    Continua così saretta, che bello deve essere stato seccare la frutta! Gnam! 😀

    P.S. però non vale, mi manchi sul blog… perdono l’assenza solo perchè sei tu. Smack!