18 giugno

tempo di lettura 2 minuti

Attenzione!

“Bastard Mode” ON.

Signorina, vorrei dello sciroppo di menta ASSOLUTAMENTE naturale e ASSOLUTAMENTE senza coloranti, mi raccomando!
“certo signora, eccolo”
ma ha un brutto colore!! I bambini non me lo bevono così!”
“ma vaff..”

Signorina, avete il basilico?”
“no mi spiace è finito.”
e l’altro negozio ce l’ha?” (ndr l’altro bionegozio dall’altra parte della città)
“aspetti signora, mi collego telepaticamente con la responsabile dell’altro negozio e vedo subito, semmai glielo vado anche a prendere col teletrasporto?”

signorina vorrei un poco di quel pane al miglio
“le va bene 1/4 della pagnotta?”
nooooo!!! Troppo!! Me ne dia metà della metà guardi”
“ah beh…”

“Bastard Mode” OFF.

Oggi è mercoledì e mi godo il meritato riposo pomeridiano 🙂 Io e Giuggiola stiamo facendo grandi discorsi esistenziali sul senso della pennichella, lei sostiene che dormire su di una copertina di lana, estate ed inverno, non abbia eguali. Io d’estate preferisco di gran lunga la penombra e lenzuola fresche di bucato e mi va benissimo che lei perda i peli sulla sua copertina di lana, ma non si sa come mai la piccola cambia subito idea non appena mi lancio sul letto e decide che la mia pancia è il massimo della vita. Piantarci le unghiette è ancora meglio.

Ora vado a fare qualche bio esperimento con l’acido citrico che ho comprato a Saporbio, sono in una fase di autoproduzione sfrenata, vi farò sapere 😀

Spread the love