( tempo di lettura 2 minuti )

Ho purtroppo poco tempo per aggiornare il blog, avrei un sacco di cose da scrivere, mettere la foto della torta con la ricetta, mettere le foto della mia bellissima cucina senza fornelli e tutta a colori, raccontare gli ultimi esperimenti culinari, ma il nuovo lavoro mi sta portando via tanto tempo, ho accumulato un sacco di stanchezza e mi è venuto un raffreddore da primo premio. Sono stata alcuni giorni a Verona e ci dovrò tornare, non è che magari un po’ di sole arriva per tutti?

Che bello trovare qualche nuovo commento… a Mirco vorrei dire che la cosa migliore quando si ha voglia di mangiare qualcosa di salato è fare una salsa frullando dei semi di girasole o anacardi o noci con del miso e del lievito, delle erbe aromatiche magari, del peperone o del pomodoro, a seconda dei gusti, ed intingerci delle verdure.

Grazie a Luca per le informazioni sul digiuno.

Ivan, che fortuna, vivi in Australia! Mi dai l’indirizzo del blog? Un abbraccio anche a te.

Marta, direi che un digiuno potrebbe davvero aiutarti, dopotutto i segnali del tuo organismo sono chiari, la poca voglia di mangiare nel tuo caso andrebbe assecondata. Se non hai trovato molti post sul mio digiuno è per colpa mia, perchè non ho ancora finito di aggiornare i tag, quindi eccoti il link http://www.missvanilla.eu/blog/?p=591 questo era il primo giorno. Facci sapere come procede.

Manuel, complimenti 🙂 che fame!!

Spread the love

Navigazione articolo

  • ciao sara, grazie per la risposta…il primo giorno di digiuno è andato bene…ho dormito così così perchè da ieri sera ho delle fitte dolorose al basso ventre..se no va abbastanza bene direi…di fame non ne ho…nemmeno stamattina….vorrei chiederti se i miei tre giorni prefissati sono pochi oppure troppi visto che è la prima volta…

    grazie ora vado a leggere il link che hai postato…

    ti farò sapere in giornata come procede….

    ciao
    marta

  • Marta, devo vedere come ti senti per decidere se 3 giorni sono pochi. Se non hai fame e i dolori persistono puoi provare a continuare, ma magari al 3 giorno stai benissimo e sei in grado di interrompere. Prendila giorno per giorno e decidi di conseguenza. Tienimi aggiornata, specie per il dopo digiuno 🙂

  • di dolori non ne ho più solamente mi sento priva di forze…ogni tanto sento le gambe pesantissime e certe volte anche le braccia…
    io ho deciso questi due tre giorni per via che ero a casa e c’era anche mio marito…ma dopo in settimana non posso più stare a casa a rilassarmi…

    grazie dei consigli sara..

    ciao marta

  • Ivan

    Ciao Sara, l’indirizzo blog sul crudismo e’ http://www.viaggiocrudo.blogspot.com … poi c’e’ anche uno in inglese su viaggi e pensieri http://www.nofrontierstour46@blogspot.com

    Auguri di serenita’ e vita cruda a Voi in Italia…
    Un abbraccio,
    Ivan

  • Ivan
  • Cara Miss Vanilla,
    è da un po’ che ti seguo con vivo interesse.
    Spero in un tuo ritorno presto, oramai ci hai incuriositi!
    Mi piacerebbe molto vedere le fotografie della tua splendida cucina senza fornelli!
    Anche per me è un periodo indaffaratissimo, tutto sommato e vorrei concedermi un po’ di riposo, fra un po’ di tempo, prima dell’estate, andrò in un centro benessere di digiuno-terapia a fare una settimana di digiuno e mi alimenterò solo con succhi di frutta fresca centrifugata o succhi di verdura. E’ tollerato lo jogurth bianco naturale anche abbinato ai centrifucati.
    Non vedo l’ora, ci vuole ogni tanto una bella purificazione per il corpo e lo spirito.
    Un’ ultima cosa:
    Una preghierina per il Tibet libero, mi raccomando!
    A presto, Monica