News del 24 gennaio

( tempo di lettura 5 minuti )

In questi giorni sono di umore davvero ottimo e ho deciso di terminare la mia vacanza dal blog, tornando a parlarvi un po’ più di alimentazione.

Che ho combinato in questo ultimo mese? Non un granchè, in effetti, ma non sempre sono stata di buonumore. Ho avuto voglia di “ritirarmi”, probabilmente ero proprio stanca, e poi il tempo grigio e umido ha contribuito al malumore. Da ieri è uscito un fantastico sole e mi sembra già primavera, come invidio chi vive al caldo. Se devo essere sincera non mi piace proprio per niente la mia città, e il posto dove vado a lavorare ogni mattina mi piace anche molto meno.

Comunque, ho fatto qualche giorno di vacanza a natale, sul Lago di Garda, con un po’ di amici. Freddo ma bellissimo. Son tornata al lavoro in piena crisi esistenziale, in cerca di un modo per cambiare… ora va un po’ meglio, però se qualcuno avesse da offrirmi un lavoro nuovo… fatemi sapere!!

Oltre ai miei consueti 15 km di bicicletta giornalieri ho sospeso altre attività, palestra e corsa, ma riprenderò a correre penso lunedi prossimo. Durante questa lunga pausa ho avuto modo di rimettere a posto la schiena. Che sia successo alla mia schiena non lo so, forse un movimento strano in palestra, forse dei pesi che ho sollevato al lavoro (libri, pesantissimi libri…accidenti), fatto sta che per settimane mi son dovuta tenere una dolorosa infiammazione allo sciatico. L’ho curata grazie a Paolo, un bioterapeuta che grazie alla sola imposizione delle mani mi ha rimessa a posto. Ha fatto ordine nei miei campi energetici incasinati, dato una spolverata all’aura, una botta di cera al 4 chackra e un po’ di anticalcare ai corpi sottili, et voilà sono tornata come nuova.

Ho scoperto inoltre di avere l’aura verde. Su internet leggo che chi ha l’aura verde possiede le seguenti caratteristiche: energia d’amore e di modificazione, abilità nella guarigione naturale. Tutti i guaritori naturali dovrebbero averla. La gente con un punto forte verde nella loro aura sono guaritori naturali. Più forte e’ l’aura verde, migliore e’ il guaritore. Inoltre amano fare giardinaggio e solitamente hanno “il pollice verde” -. Essendo in presenza di una persona con un’aura forte e verde, otteniamo un’esperienza molto pacifica. Il pensiero verde indica una condizione di pace e di guarigione.

Direi che sono io!! Soprattutto la parte del pollice verde. Neanche il rosmarino mi è sopravvissuto….

Per quanto riguarda il cibo invece, qualche sgarro dal crudismo l’ho fatto. Ho mangiato verdure cotte e zuppe prevalentemente. Sono stata male? No. Erano buone. Sì. Effetti collaterali particolari? Un po’ di gonfiore a causa dei legumi. Un po’ tanto forse… Ho intenzione di continuare? No. O meglio, solo saltuariamente. Stasera ad esempio mangerò delle cose cotte, ma non posso ancora dire perchè e per come… La cosa buffa è che ho anche cucinato parecchio in questo periodo, non per me ma per il mio amico Federico immobile a letto da qualche settimana a causa di un incidente che gli ha regalato una frattura al bacino. Mi sono occupata un po’ di lui, e in particolare sono diventata espertissima di torte salate, che non ho mai assaggiato, ma Federico pare sia ancora vivo.

Ho fatto alcune ricette crudiste più complesse ma non sono riuscita ad apprezzarle. Non so se ho sbagliato ingredienti o cambiato i gusti. Fatto sta che niente riesce a battere una semplice insalata o un frullato. Unica eccezione sono i miei brownies, che ho sperimentato in versione “after eight” con cacao e olio essenziale di menta, per un amico che non vedo da tempo e che non vorrei mandare a casa col mal di pancia.

Ho diversi progetti in mente per il 2008, anche detti “buoni propositi”…

  • Voglio riuscire a fare qualche corso di cucina;
  • voglio ricominciare a correre seriamente;
  • intendo essere in forma smagliante per l’estate per qualche bel giro in bici con il mio neoallenatore Filippo;
  • ho intenzione di arricchire un po’ il sito, le idee non mancano, il tempo invece…
  • ho intenzione di fondare una nuova religione. Sto intanto preparando le basi e i principi fondamentali, ma non ho ancora trovato un nome valido. Il mondo ha bisogno di una nuova religione… soprattutto io mi vedo benissimo come guru. Potete iscrivervi da subito come adepti comunque, appena arrivati a 100 discepoli organizzerò un battesimo di massa nel giardino del mio condominio. La cerimonia prevede un rito di purificazione attraverso l’assunzione di frullato di kiwi; un rito di iniziazione, camminando a piedi nudi sui fichi d’india; un rito di comunione e tolleranza, sussurrando agli altri fratelli parola HALLELUIA dopo aver masticato 2 spicchi di aglio; per finire un rito di benevolenza, donando cesti di frutta esotica alla guru. Aderite numerosi!
Spread the love