Arcade Fire

( tempo di lettura 1 minuti )

Gli Arcade Fire sono stati strepitosi, una bella carica di energia, davvero un gran bel concerto.
Siamo anche riusciti ad andare e tornare in treno, con enorme soddisfazione. Io ho cenato con 2 barrette di frutta secca, una salvezza queste barrette, in situazioni come questa.

Oggi invece ho mangiato pesche, lamponi e mirtilli a pranzo, all’ombra della torre dell’isola di Torcello. Si stava davvero bene. Però non ho nemmeno sfiorato la quota di verdura programmata, nemmeno lontanamente, e non ho fatto attività fisica.
Domani mi impegnerò di più.

Spread the love

Navigazione articolo

  • phoebe

    Ciao Sara,
    è da un bel po’ di tempo che ti leggo, ma non ho mai commentato prima di oggi.
    So di essere un po’ OT, ma sono curiosa di sapere se ripeterai l’esperienza del digiuno dell’anno scorso (che ho seguito con enorme interesse).
    Te lo chiedo, perchè ho fatto in questi giorni un’esperienza interessante, e volevo portare qui la mia testimonianza, anche se non è niente di sconvolgente.
    Negli ultimi tempi ho percepito un po’ di malessere generale, culminato all’inizio di questa settimana con quella che la mia dottoressa ha definito “colica epatica”, vale a dire con nausea fortissima, accompagnata da dolori addominali e in zona sottoscapolare destra.
    Ho cercato in un primo momento di informarmi sulle cause mediche di questa colica, e poi ho deciso di acoltare il mio corpo.
    Ebbene: la nausea mi suggeriva semplicemente di non ingerire cibo, e così ho fatto.
    So che 3 giorni di digiuno forse non vogliono dire proprio nulla, ma ti assicuro che già dopo un giorno stavo decisamente meglio. Oggi, al terzo giorno, mi sento veramente bene, ho molta energia e il dolore è scomparso. La lingua bianchissima conferma che forse ho bisogno di depurarmi ancora e, anche se non so se riuscirò a portare avanti per molto tempo il digiuno, perlomeno ho imparato la lezione.
    A volte il cibo può rappresentare una fonte di disagio, ma noi non lo capiamo e continuiamo ad intossicarci…basterebbe ascoltare solo un pochino il nostro corpo: sarebbe tutto più semplice! 😉

    (ps: la mia dottoressa, ovviamente, non mi ha detto di stare a digiuno, ma mi ha prescritto un noto antiemetico…)

    un bacione,

    la phoebe.

  • ciao sara…che dire,è la prima volta che vengo a visitarti qui,e appena visto che eri andata a vedere Gli Arcade Fire ti ho invidiato(era il concerto di ferrara,vero?)beh,io nn potevo andarci,ero al lavoro…
    ti auguro una splendida giornata,come te…
    bacio
    jamal