Venezia

( tempo di lettura 2 minuti )

Giugno è quasi alla fine, ancora non so cosa ne sarà di me lavorativamente parlando; forse domani conoscerò il mio futuro e direi che sarebbe anche ora dato che fra 3 giorni mi scade il contratto…ma sono serena.
Ieri sera ho trascorso una serata molto divertente, sono andata con degli amici a vedere un duo comico veneziano: si chiamano Carlo & Giorgio e sono comprensibili solo per noi gente del luogo, dato che interpretano dei personaggi tipicamente veneziani, ma fanno veramente ridere.
Dopo lo spettacolo sono andata a Venezia, per fortuna il ponte della libertà era libero (nel pomeriggio vi si era ribaltato un camion di lavatrici…creando un disastro in termini di traffico che non si può immaginare) ma in compenso da Porto Marghera arrivava trasportato dal vento un odore tremendo di qualche fabbrica -non so che fabbrica sia ma ieri sera era quello che mia madre definisce odore di fagioli… mah- a volte mi rendo conto di quanto sia particolare vivere qui…
Ad ogni modo, stamattina ho fatto colazione con 1 caffè e due pesche, ho di nuovo comprato il mango dai pakistani, e anche una noce di cocco – avevano anche il jakfruit ma io avevo finito i soldi. A pranzo insalata con zucchine marinate e guacamole, susine selvatiche a merenda e un melone per cena.
Attività fisica: camminata di 30 minuti per Venezia, 45′ di bicicletta, 30′ di ellittica… era in programma anche al palestra ma non avevo mica voglia.

Spread the love

Navigazione articolo

  • Roby

    Miss, ho fatto colazione anche io col caffè e 2 pesche, stamattina!! E in piazza barche e in corso c’era proprio il disastro di traffico, in effetti :))!!

  • Doni

    Ecco, io sono qui con l’incubo del caffè e voi ve lo bevete…;-)

  • Anonimo

    Io da quando non lo bevo più sto molto meglio, ma che tentazione! 🙂
    Susi

  • Sara

    Doni, ma lo puoi bere anche tu il caffè sai 🙂
    Io lo so che non fa bene, però ho deciso che è una cosa che va bene così. Quando sono in compagnia, in certe situazioni sociali, è una cosa che mi fa piacere prendere, poi il resto del tempo faccio anche senza e non ho problemi. Ho proprio deciso che, per adesso, è una cosa della quale non ho voglia di preoccuparmi tanto.

  • Sara

    io lo prendo in situazioni “sociali” ma il resto del tempo me ne dimentico, ormai la dipendenza è “debellata” 🙂

  • tinetta

    Sono riuscita a passare da una quantità smisurata ad solo 1 caffè al giorno… Cmq Sara -7:)

  • Doni

    Ah no, adesso lo bevo ancora, ma il mio obiettivo è..toglierlo! Quando riuscirò ad andare a letto più presto o comunque quando sarò un po’ più “avanzata” col crudismo, lo toglierò. Per il momento lo prendo solo quando ho proprio tanto sonno ( = quasi sempre), comunque 2 al giorno. Anche perchè mi sto rendendo conto (ma forse mi sbaglio) che più avanti vado col crudismo meno voglia di caffè ho! Che mi dite, è possibile? (Risposta facoltativa, non disturbatevi se avete altro da fare…:-))

  • Anonimo

    Quando prendevo la mattina il caffè (due tazzine senza zucchero)per me era una cosa indispensabile altrimenti non riuscivo nemmeno ad aprire gli occhi e guai se qualcuno mi rivolgeva la parola. Insomma non ne potevo fare a meno (come quando fumavo tanti anni fa) Subito dopo “la dose” praticamente resuscitavo dallo stordimento della notte. Appena mi sono avvicinata al crudismo ho deciso di smettere con questa dipendenza ed ho “sofferto” circa una settimana praticamente di crisi di astinenza con insofferenza e mal di testa. Poi tutto è passato ed ora mi sveglio la mattina tutta pumpante e non ho più bisogno di stimoli. Di questo sono felicissima, mi manca solo un po’ il gusto del caffè illy amaro che mi lasciava in bocca un gradevole aroma che mi evitava anche la fame mattutina. Non oso per il momento fare sgarri perchè so che per me ricadere nelle dipendenze (vedi fumo) è piuttosto facile.
    Ciao Susi

  • Doni

    Grazie infinite, Susi, la tua testimonianza mi incoraggia molto….ma avevi tempo (o voglia, o possibilità, o..vedi tu!), insomma potevi dormire nel periodo in cui hai sospeso il caffè? Comunque andando avanti col crudismo io è come se sentissi che il mio organismo non lo vuole più, non so se sia successo a qualcun altro. Bacioni di ringraziamento! 🙂

  • il caffè ha un effetto molto blando su dime, spero anche in termini di salute. In ogni caso come grafico sono succube della macchinetta come pausa; il caffè è gratis, viene molto bene e ne bevo di solito uno verso le 11.30 assolutamente senza zucchero. Non ho mai avuto problemi a smettere e non ne sento il bisogno fisico, è solo un modo per spezzare il lavoro e scambiare qualche parola. Sicuramente se esistesse una macchinetta per fare del buon tè macrobiotico sarebbe meglio ma non vorrei essere troppo esigente… hehe

  • A

    Io invece ho trovato un’alternativa migliore!